alieno-noblogs

Wired Italia come il Tg1

Posted: luglio 7th, 2011 | Author: | Filed under: note a margine | Tags: , , | 1 Comment »

In queste ore l’Agcom ha approvato il regolamento su pirateria e diritto d’autore (bozza delibera 668/2010). La bozza è stata al centro di numerose proteste in Rete e per quanto la versione approvata sia meno orrenda della precedente, infatti sembrano almeno saltati i possibili oscuramenti repentini di interi siti, rimane un obbrobrio che in nome della sacra battaglia alla pirateria, che nulla ha a che vedere con l’interesse collettivo, tenta di trasformare la rete in un vago e scolorito ologramma della televisione tradizionale.
Wired Italia che pure ha fatto un articolo, in stile repubblica, con 10 domande ad Agcom e pubblicato un articolo riassuntivo nella giornata di oggi su twitter ha dato il peggio di se!
Come si vede nella foto qui a lato si sono spinti qualcosa di ecocompatibile, l’immancabile videogioco e per ben due volte una raccolta di firme contro il palio di Siena!
Da Wired Italia non mi sono mai aspettato molto ma oggi sembra che abbiano scelto lo stile del Tg1.
Non rimane che attendere link sui saldi, l’afa e tutto quello che rende l’Italia un paese dei balocchi meraviglioso in cui la televisione deve continuare a plasmare mente e coscienza.


One Comment on “Wired Italia come il Tg1”

  1. 1 sarmizegetusa said at 2:31 am on settembre 25th, 2011:

    Wired Italia ha la stessa linea editoriale di Focus, e fin dal primo numero…