alieno-noblogs

Gerini fa rima con…

Posted: giugno 1st, 2012 | Author: | Filed under: 35mm and Co., note a margine | Tags: , | Commenti disabilitati su Gerini fa rima con…

… fa rima con del cinema triste e brutto che non si salva manco con il 3d,
meglio i salami ed altri suine produzioni come quelle al logo di cui sopra!


Le donne della fantascienza

Posted: febbraio 22nd, 2012 | Author: | Filed under: 35mm and Co., scatti rubati, sex | Tags: , , | Commenti disabilitati su Le donne della fantascienza


Rigorosamente una ed una sola per ogni film che si rispetti; e poi uno
si stupisce se i nerds (uomini) hanno problemi… bah!?!


Dedicato a Monicelli

Posted: novembre 30th, 2010 | Author: | Filed under: 35mm and Co., scarabocchi | Tags: , | Commenti disabilitati su Dedicato a Monicelli

Il più bel modo di ricordare Mario Monicelli è quello di lasciarsi ispirare dalle sue parole che incitavano all’azione.

Credo che La comune di Milano abbia perfettamente raccolto il testimone, agire per uscire dalla rassegnazione di questo paese che va alla deriva.

Vedere e diffondere Amici Miei al Giambellino è una cosa piccola, a chi legge porterà via meno di 5 minuti, e credo che a Monicelli avrebbe fatto piacere.


Quella bocca

Posted: novembre 22nd, 2007 | Author: | Filed under: 35mm and Co., numero 23, sex | 2 Comments »

Mentre non riesco a portare a compimento nessuno dei post semi seri che ho iniziato, essendo un un 23 , celebro la meravigliosa e sensuale bocca che ancora oggi, a svariati anni di distanza e dopo decine di visioni, riesce a darmi sempre il medesimo brivido della prima volta…

Read the rest of this entry »


Compito per tutt*

Posted: aprile 5th, 2007 | Author: | Filed under: 35mm and Co. | 10 Comments »

A quale film somiglia la tua (proprio di te che leggi) vita da qualche mese a questa parte? Read the rest of this entry »


YouTube vs noBlogs

Posted: febbraio 23rd, 2007 | Author: | Filed under: 35mm and Co., note a margine, numero 23 | 16 Comments »

Tutte le volte che mettiamo un video, tratto da archivi commerciali come YouTube e simili, all’interno del nostro blog rendiamo possibile l’invio di informazioni al sito da cui prendiamo il video; è il browser stesso ad inviarle nel momento in cui carica la pagina contenente il video, ovvero anche se non facciamo play YouTube ha gia’ ricevuto delle informazioni (ipotizzo: presenza del video sul blog, altri eventulai video visti, sistema operativo, area geografica da cui sono conesso, etc..).

Non c’è modo di sapere come vengono o verrano utlizzate queste informazioni ma sono quasi sicuramente la base di ricerche di mercato, creazioni di profili, analisi incrociate che rendono appettibili progetti, dai costi apparentemente anti-economici, come i siti che ospitano infinita di video gratuitamente e senza altra pubblicità.

Sul mio blog ho deciso di utilizzare la "toppa" propossta sul forum di A/I perchè rintengo che più della "fruibilità multimediale" sia importante rispettare il motto no(b)logs ovvero garantire il piu’ possibile una lettura senza log.

Inserirò al posto dei video un fogramma che, passando prima per un anonymous server, aprend una finestra esterna permetterà la visione anonima.

Per rispondere ai commenti ecco un esempio passo passo: Read the rest of this entry »


Lost in Translation

Posted: febbraio 18th, 2007 | Author: | Filed under: 35mm and Co. | 5 Comments »

Il finale "aperto" di  Lost in Translation (quindi se non avete visto il film continuate a vostro rischio e pericolo) è succettibile di interpretazione… Read the rest of this entry »


AntiKamasutra

Posted: febbraio 17th, 2007 | Author: | Filed under: 35mm and Co., sex | 3 Comments »

Da vedere… Read the rest of this entry »


Killing Me Softly

Posted: settembre 19th, 2005 | Author: | Filed under: 35mm and Co. | Commenti disabilitati su Killing Me Softly

Dopo aver intravisto foto curiose in merito all’opera di Matthew Barney mi sono imbattuto nell’opera medesima:

The Cremaster Cycle…

Dopo aver visto una lenta prolissa orgia di immagini ed idee, lunica cosa che mi viene da dire e’ che se invece di almeno un ora a film avesse fatto un opera da 15 minuti con della buona musica magari elettronica, magari della moglie/compagna avrei incontrato un genio ma purtroppo non e’ stato cosi’!


L’orribile mostro valdese

Posted: aprile 21st, 2005 | Author: | Filed under: 35mm and Co. | Commenti disabilitati su L’orribile mostro valdese

La RAI ha rifiutato lo spot della Chiesa Valdese finalizzato alla richiesta dell’8 per mille dell’Irpef ai cittadini. Lo slogan incriminato, e di cui e’ stata chiesta la modifica, e’ semplicemente "Molte scuole, nessuna chiesa".

L’accusa e’ che si vuole sottolineare come i fondi cosi’ ottenuti non siano utilizzati per fini confessionali, stipendi di pastori o costruzione di chiese, ma solo per progetti di solidarieta’ e assistenza ma questo confliggerebbe con le norme del codice deontologico sulla Pubblicita’ in RAI che recita: ”la pubblicita’ non deve esprimere o comunque contenere valutazioni o apprezzamenti su problemi aventi natura o implicazioni di carattere ideologico, religioso, politico, sindacale o giudiziario.”

Anche nell’etere che regni una sola chiesa cattolica e romana.

SOB!